Come devo gestire la liquidità del mio studio dentistico?

"Andre come vedi il futuro? siccome abbiamo abbondanza sui conti correnti a causa del fatto che sono stati stoppati leasing e alcune uscite, cosa facciamo di tutta questa disponibilità che abbiamo sul conto corrente? Perché i tempi che abbiamo davanti sono strani."

Prima risposta che inaugura il ciclo #chiediloadandre! La domanda era una domanda un po articolata perché Giorgio mi ha chiesto:

“Andre come vedi il futuro? siccome abbiamo abbondanza sui conti correnti a causa del fatto che sono stati stoppati leasing e alcune uscite, cosa facciamo Andre di tutta questa disponibilità che abbiamo sul conto corrente? Perché i tempi che abbiamo davanti sono strani…”

Sì i tempi che avete davanti sono strani, sono difficili da prevedere, sono difficili da organizzare, non vi parlo di macro scenari ma anche di micro scenari all’interno dello studio.

Quest’anno sono saltati tutti quanti ragionamenti sul budget, obiettivi di fine anno,  qualsiasi previsione è veramente come giocare dei numeri al lotto, però c’è una certezza, cioè che è difficile gestire l’organizzazione dello studio in una situazione di questo tipo.

Non dico niente di nuovo a chi si trova a Milano, ma aspettatevi che da qui alle prossime settimane cominci a generarsi una situazione molto a macchia di leopardo in Italia,  francamente dipenderà dal rapporto che c’è nella vostra zona tra i positivi e il resto della popolazione, però aspettatevi che ci siano tutta una serie di disdette di appuntamenti.

Non tanto perché le persone non vogliono spendere soldi, non è questo il punto, o perché hanno paura di uscire di casa perché hanno paura di morire, no il tema è che aspettatevi delle disdette perché aumentando la percentuale di positivi succederà che ci sono molte più persone  in isolamento fiduciario perché sono risultate positive al tampone.

E attenti a non dimenticare l’effetto diciamo onda di questa cosa perché ci saranno anche tutta un’altra serie di persone che sono in quarantena perché sono state a contatto con qualcuno che è stato poi trovato positivo, di conseguenza nelle prossime settimane se già non sta accadendo, aspettatevi questo stillicidio di telefonate di persone che devono rimandare gli appuntamenti per questa ragione.

E attenti che non è finita, perché quando questo succederà, dovrete lavorare molto bene con la segreteria, perché adesso chi vi rimanda vi lascia magari dei buchi, buchi che sono difficilmente recuperabili a meno che non abbiate la coda lunga per tutta una serie di questioni organizzative.

Fra un po  ci sarà uno scenario di pazienti che cancellano, ma anche nuovi pazienti che escono dalla quarantena o dall’isolamento e vanno ripianificati, quindi segreteria preparati, se lo state già facendo capite perfettamente perché dico questa cosa, preparatevi perché sarà abbastanza articolata.

Dovrete essere veloci, rapide per mettere a sedere le persone, perché in una fase di questo tipo assolutamente è fondamentale mantenere alto il cash flow dello studio, ricordatevi la cosa che spiego sempre ai corsi, un’attività, anche uno studio dentistico non salta per aria perché non fa fatturato, perché non ha clienti nel vostro caso, ma salta per aria perché non ha circolazione di denaro e salta per aria quando finisce il denaro, pertanto è cruciale tutto ciò che riguarda il cash flow [….]

Gli studi che lavorano correttamente, come spieghiamo ai corsi, utilizzano strategicamente tutto ciò che è incasso anticipato spostano una buona parte dei loro incassi, una buona percentuale dei loro incassi sugli incassi anticipati, e questo unito al fatto che molti studi hanno sfruttato tutte le possibilità (per lo meno le possibilità intelligenti) che c’erano per ridurre le uscite, hanno visto salire in alto la disponibilità finanziaria sul loro conto corrente.

Allora un po di considerazione in generale su questo, questa è una fase nella quale si possono fare degli ottimi affari, perché i vostri fornitori o perlomeno una parte dei vostri fornitori è più interessata a fare circolazione di denaro piuttosto che fare margine sulle vendite, quindi probabilmente potete trovare “occasioni” per poter acquistare cose particolarmente scontate perché è più importante la circolazione del denaro,  piuttosto che il margine sulla singola operazione.

Ricordate però che non dovete mai fare investimenti importanti nonostante abbiate la liquidità, pagando in un’unica soluzione, perché questo ha sicuramente un impatto pesante sul cash flow dello studio, a meno che francamente veramente non ci siano delle robe esagerate… ma con i costi del denaro che ci sono in questo momento storico in particolare, è meglio tutto ciò che dilaziona, leasing, noleggio operativi per poter sempre avere, non mi stancherò mai di dirlo, soprattutto in questa fase, la disponibilità di cassa e  un cash flow positivo, quindi mi raccomando le modalità di pagamento se fate cose di questo tipo.

Mi sentite spesso dire che un’attività deve periodicamente fare degli esercizi del tipo: “Quanti mesi posso stare a galla se smetto di incassare?” e tante volte quando facevo questi discorsi durante i corsi mi veniva detto beh va beh ma questo è puramente un esercizio stilistico, in realtà non è che sto dei mesi senza lavorare…

Quello che è successo all’inizio dell’anno ha fatto capire in realtà l’importanza di questa cosa, quindi cercate quando ragionate di avere davanti a voi dei mesi di autonomia, dei mesi di respiro se doveste trovarvi nuovamente in una situazione ad incassi bloccati, ragionate per il peggio.

Detto questo nel momento in cui avete della disponibilità, tenetevi una scorta in fienile, tornate a casa, guardate il vostro fienile e siate sereni nel vedere che ci sono abbastanza provviste per l’inverno, oppure sbrigatevi, sbrigatevi a mettere provviste nel fienile, fieno in cascina come si suol dire per l’inverno, perché ci aspetta l’inverno davanti, e mentre fate questo comunque continuate a rimanere capitani coraggiosi, vi ricordo una cosa fondamentale che richiede l’essere dei capitani coraggiosi:

Produrre profitto con un’attività vuole dire fondamentalmente spendere del denaro per produrre dell’altro denaro, nel momento in cui per paura non per ottimizzazione ma per paura, mi andate a tagliare tutti quanti i vostri costi tagliate anche la macchina che vi genera il fieno in cascina, quindi qualsiasi cosa fate, fatela con l’obiettivo di tenere il cash flow in una situazione sostenibile ai flussi di cassa, la disponibilità finanziaria in modalità sostenibile, e fatelo assolutamente mantenendo attive quelle cose che servono per smuovere l’attività.

“Lascio a casa la segretaria perché tanto in questa fase qua non mi serve posso fare senza” Ma chi ti lavora sulla saturazione della poltrona se tu lasci a casa la segretaria?
“Spengo le attività di marketing sull’anagrafica, o spengo le attività di marketing sui pazienti perché questo mi fa risparmiare del denaro.” Ma stai tagliando quello che ti produce i ricavi o comunque la possibilità di generare dei ricavi.
Quindi ottimizzazione delle uscite, ma se tagliate le uscite tagliate anche la possibilità dello studio di sopravvivere.

INFORMATIVA

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.